giovedì 9 aprile 2009

Berlusconi alla stampa estera: Terremotati a Pasqua? Un weekend come in campeggio!

Dopo la notizia che riguarda l'IMPREGILO, cioè la società che ha costruito pochissimi anni fa l'ospedale anti-sismico che è crollato come un castello di carte alla prima scossa di terremoto, e che costruirà le Centrali Nucleari e il Ponte sullo Stretto d Messina (chissà come), una nuova notizia arriva dalla rete e solo dalla rete... ovviamente la (auto)censura italica è sull'attenti e la nazione non va informata delle gaffes che il Premier fa all'estero.
Ma per fortuna c'è internet: qui si trova tutto, e nei blog la notizia gira.

Nel sito del Guardian leggiamo:

Berlusconi told the reporter for the N-TV channel that the homeless quake victims "lacked nothing".
"They have medicaments. They have hot food. They have shelter for the night," he said.
"Of course, their current lodgings are a bit temporary. But they should see it like a weekend of camping."

"C'è tutto, non manca niente. Cibo, medicinali, coperte, assistenza. Bisogna vedere le cose con un po' di ottimismo e fare come se si trattasse di un fine settimana in campeggio".

Poteva risparmiarsela, no?

La stampa italiana tace, quella estera lo critica, come riferisce Andkronos:

Ultimo aggiornamento: 08 aprile, ore 17:23
Roma, 8 apr. - (Adnkronos) - La stampa straniera torna all'attacco di Silvio Berlusconi, parlando di ''gaffe'' dopo le dichiarazioni rilasciate alla televisione tedesca N-tv, cui, in un riferimento agli sfollati sistemati nelle tende, ha detto: "Naturalmente e' una sistemazione provvisoria, dovrebbero considerarlo come un fine settimana in campeggio". Secondo il "Times" di Londra, il presidente del Consiglio si e' reso protagonista di "una grave gaffe".

La mancanza di umanità di questo losco individuo è agghiacciante.

Nessun commento:

Posta un commento