sabato 21 novembre 2009

Satira tedesca su Berlusconi: Belpietro all'attacco

.

Il settimanale tedesco STERN ha dedicato la sua copertina e un suo articolo al nostro Presidente del Consiglio, titolando: "Aspettando Silvio".

Non è la prima volta che questo settimanale pubblica vignette su Berlusconi e ogni volta fa un successone, soprattutto nelle vignette in cui Berlusconi è conciato come un imperatore romano o è circondato di donne. Il giornale guidato da Maurizio Belpietro ha considerato talmente importante la vignetta di Stern da pubblicarci un pezzo in prima pagina (a firma Franco Bechis).

"In galera, in galera! Per la stampa di tutto il mondo è solo questione di poco tempo – scrive Bechis - Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio italiano, è a un passo dal varcare la soglia delle patrie galere". La cella sarebbe già pronta, come indica la vignetta che vedete, con tre carabinieri sorridenti pronti a far accomodare oltre le sbarre il premier italiano. Pura satira, ovviamente. Nella vignetta sullo sgabellino il disegnatore ha piazzato una copia di Playboy con tanto di bionda con le tette di fuori. Noi italiani sappiamo bene che questa Satira è tremendamente realistica e sagace, perchè fotografa bene il fondo toccato da Berlusconi sotto il profilo morale (oltre che penalistico, per tutte le vicende che ben conosciamo da decenni).


E' ancora più divertente che ci sia ancora qualcuno, dopo tutto ciò che è accaduto in questi mesi, che si scandalizzi per cose del genere. Accusando di intellighentzia con il nemico e complotto demo-pluto-giudaico-massonico i media italiani, che contribuiscono con il loro disfattismo a fare sì che quelli stranieri ci prendano in giro, come se la stampa straniera fosse un'accozzaglia di deficenti che credono a tutto... se così fossero darebbero retta ai vari Squadristi della Penna Feltri, Belipetro, Minzolini eccetera... il fatto però è che sono molto intelligenti, sicuramente più intelligenti degli imbecilli che qui in Italia hanno votato e hanno intenzione di continuare a votare questo delinquente.

Belpietro, che per nostra fortuna e per fortuna del nostro stomaco ha smesso di andare a mostrare la sua brutta faccia ad Annozero, che va in onda all'ora di cena, ha la schiuma alla bocca... il fatto è che da quando è stato cacciato a calci nel sedere da Il Giornale, con Feltri che ne ha preso il posto, sta cercando in ogni modo di far vedere al suo amato Kaiser che lui c'è sempre, pronto a difenderlo da tutti, anche dai vignettisti della Satira straniera.

RIDICOLO.

.

Nessun commento:

Posta un commento