sabato 27 marzo 2010

Bertolaso: le carte in regola per entrare in politica

.
Aveva ragione un anziano signore del mio palazzo, quando, a me che ero un giovane studente di Giurisprudenza e iniziavo ad interessarmi alla politica, mi diceva: "Per arrivare in alto, in politica, occorre scambiare favori e violare la legge". Avere le carte in regola, in questa Italia dove l'affarismo e le strutture clientelari, è fondamentale: gli scheletri nell'armadio sono il migliore vademecum per alloggiare nelle alte sfere. Se la fedina penale è completamente sporca o prossima a diventarlo, le porte del PDL poi sono sempre spalancate, e siamo sicuri che così sono già per Bertolaso, vista la mole di nefandezze che stanno venendo fuori giorno dopo giorno.


Provo davvero schifo, un profondo schifo: questa persona, definita varie volte dalla stampa "trasversale" perché ha sempre tenuto buoni rapporti con tutte le maggioranze che si sono succedute al governo del nostro pese negli ultimi anni (da Prodi a Berlusconi), ha costruito un sistema di favori e scambi violando regole scritte e non scritte, ed è sempre là in alto, pronta (ne sono sicuro) a candidarsi nelle file del PDL non appena sarà cacciato a calci nel sedere dalla Protezione (In)Civile.

Vi lascio quindi alla lettura di tre articoli di Repubblica, un'indagine accurata di cosa ha combinato questo tipetto romano.
_ _ _ _ _

Corsie preferenziali per terremoti, ma anche convegni, gare sportive e visite del Papa
Il giro delle ordinanze facili. Pochi invece i fondi investiti per la prevenzione
Bertolaso&c, l'affare emergenze, ecco la fabbrica degli stipendi d'oro
Boom di gettoni straordinari, spesi 10 miliardi in nove anni
di PAOLO BERIZZI
QUI.
_ _ _ _ _

L'inchiesta. La lista delle società di fiducia della Protezione civile
E il progetto Case dell'Aquila lievita del 40 per cento
Bertolaso, consulenze record: 9 milioni per gettoni e assegni
di PAOLO BERIZZI
QUI.
_ _ _ _ _

L'INCHIESTA/ Il personale della Protezione civile triplicato in tre anni
Imbarcati familiari di generali e giudici di Consulta e Corte dei Conti
Figli di potenti assunti senza concorso. Ecco la Parentopoli di Bertolaso
di PAOLO BERIZZI
QUI.
_ _ _ _ _

Per leggere tutto questo ci vuole stomaco... ma noi italiani ce l'abbiamo: con Berlusconi al governo possiamo sopportare tutto, e questa è la cosa più grave.

.

Nessun commento:

Posta un commento