giovedì 20 settembre 2012

“Il Giardino delle Principesse”, verde nomade a Berlino


di Francesca Petretto


La felice realtà di Prinzessinnengarten non credo abbia bisogno della mia pubblicità per i lettori di questo Portale, che condividono i nostri stessi interessi e le nostre medesime ambizioni di sostenibilità; in particolare mi riferisco a quelli fra loro che già sono stati a Berlino, per lunghi o brevi soggiorni, e che immagino abbiano avuto modo di andare di persona o comunque di leggere nella rete o su articoli di stampa specializzata informazioni, notizie, pareri entusiasti (ché non può essere altrimenti) e quant’altro sul “Giardino delle Principesse”, situato nel quartiere di Kreuzberg – da sempre luogo di scambio e dinamica integrazione di popoli, culture, idee – ovvero al centro del cuore pulsante della capitale tedesca.

Come scrivono nel suo sito ufficiale Marco Clausen e Robert Shaw, i due ideatori e fondatori della comunità non-profit Nomadisch Grün (“verde nomade”) – sito che consiglio di andare a spulciare a chi non ne fosse ancora a conoscenza o mostra curiosità per il tema di questo breve scritto: “Immaginate un futuro in cui si utilizzi ogni spazio disponibile nelle grandi città per far sbocciare . . .
--- CONTINUA A LEGGERE ---

--- DELLA STESSA AUTRICE LEGGI ---

Nessun commento:

Posta un commento